,

Che piaccia o no la presenza sui canali Social, è per l’azienda una strategia fondamentale per acquisire clienti, sia durante la fase di start up, sia per incrementare il business di chi è già sul mercato da tempo. Il numero degli utenti dei social parla chiaro, si tratta di milioni di persone che trasformano la pagina della tua Azienda in una vetrina che si affaccia sul mondo, o sulla fetta di mercato che più ti interessa.

Le varie piattaforme social, permettono alla tua azienda di relazionarsi con i potenziali clienti, mostrando loro i tuoi prodotti o servizi, tramite appunto, una vetrina che funge da vero e proprio negozio virtuale, così da condurli alla fase di acquisto.

Il primo Social sul quale dovrai puntare le tue attenzioni è ovviamente Facebook, che solo in Italia ha 30 milioni di utenti attivi.

Facebook è un potente strumento di promozione e un modo efficace per aumentare il numero di clienti della tua azienda

Permette di far conoscere il tuo Brand a potenziali nuovi clienti che verranno a conoscenza di quelli che cono i tuoi prodotti e servizi.

Facebook ti permette in oltre di raggiungere i tuoi abituali clienti e interagire con loro, per accogliere un suggerimento, oppure una richiesta di aiuto su come utilizzare un certo prodotto.  Attraverso i loro contatti si potrà fare network così da raggiungere anche futuri clienti.

Il punto forte delle Social Community e di Facebook in particolare, è l’interazione tra i membri della community e il relativo scambio di informazioni. Ogni volta che un tuo cliente mette un like su un post o sulla pagina della tua azienda verrà anche da tutti i suoi contatti.

Facebook rispetto al sito web dell’azienda, è un mezzo più amichevole per permettere un’interazione meno formale con l’utente.  Attenzione però a non sbagliare approccio per non rischiare di creare un danno di immagine, perché la presenza su Facebook espone l’azienda anche alla non facile gestione di reclami e opinioni negative. Questo è uno dei motivi per cui è opportuno far gestire la pagina da professionisti del settore.

Creare una Pagina Facebook è facile ma senza un’adeguata strategia per gestirla non porterà i risultati sperati

La prima cosa che viene in mente dopo aver aperto una pagina Facebook è quello di avere più contatti e like possibili.

Questo è sicuramente corretto ma solo se si tratta di interazioni genuine e non forzate in alcun modo. Molto meglio avere numeri più contenuti ma utenti che sono veramente interessati al nostro business.

Un utente genuino ti può aiutare a capire se un tuo prodotto è apprezzato oppure non piace così da poter cambiare le future strategie aziendali, quando necessario.

Da non sottovalutare che, fra i criteri che Google utilizza nell’indicizzazione di un sito web c’è anche l’attività sui social network. Questo significa che una costante attività su Facebook aiuterà il nostro sito o blog aziendale a scalare le prime posizioni nella Serp di Google.

Facebook come vetrina e negozio virtuale

Facebook non è solo comunicazione e interazione tra utenti, ma una piattaforma che sempre più si sta orientando verso l’e-commerce.

Negli Stati Uniti è già possibile acquistare direttamente da una pagina Facebook effettuando la transazione direttamente sul Social.

Al momento, in Italia, la pagina vetrina si può sfruttare come negozio virtuale ma per l’acquisto vero e proprio si sarà indirizzati verso il sito esterno dell’azienda che vende.

Nonostante questa limitazione, Facebook è una piazza potenzialmente straordinaria per promuovere quello che vende la tua Azienda.

La vendita attraverso questo canale è il risultato del rapporto di fiducia instaurato con il cliente, che vede i negozi virtuali su Facebook come una presenza molto gradita, quando sono ben realizzati.

La Vetrina fa si che le Pagine Facebook, realizzate in modo professionale, siano più efficaci, rendendole uno strumento in grado di portare risultati apprezzabili.

Anche le forme di pubblicità presenti su Facebook aiutano a promuove la tua Azienda, e ad un costo minore rispetto alle campagne Pay Per Click come AdWords

Facebook Ads sfrutta i dati rilasciati dall’utente quando si è iscritto a Facebook

Facebook Ads, la piattaforma pubblicitaria di Facebook è uno dei mezzi pubblicitari più utilizzati, perché sfrutta la grande quantità di dati che gli utenti rilasciano spontaneamente nel proprio profilo, come l’età, località di provenienza e interessi personali. Con simili informazioni a disposizione non è difficile ricostruire il profilo di un utente e capire a cosa è interessato.

Facebook Ads ha un costo variabile che dipende da quello che viene pubblicizzato e dal target al quale si rivolge.

Bisogna creare inserzioni efficaci per non sprecare soldi. Stabilire un budget e gestirlo nel miglior modo possibile in modo da raggiungere il target di potenziale clientela che più sia attinente al proprio business.

Ogni volta che deciderai di lanciare una campagna, questa dovrà poi essere analizzata con attenzione così da poter apporre le modifiche necessarie per trovare il giusto equilibrio.

Fare business con Instagram

Un canale Social che sta prendendo sempre più piede anche tra le aziende è Instagram. Anche attraverso questa piattaforma è possibile fare business, ma il tutto sta nel saper coinvolgere i propri clienti attraverso immagini di qualità e d’effetto.

Il Social si è reso conto che è più facile per l’utente, interagire e vedere i prodotti tramite immagini rispetto ad altri canali.

Le immagini, se di qualità, sono un piacere per gli occhi e su Instagram le persone cercano soprattutto belle immagini.

Dovrai quindi postare non solo belle foto dei tuoi prodotti ma anche realizzarne di creative dove il prodotto verrà mostrato in diverse situazioni che rispecchiano il suo utilizzo. Tutto ciò senza sacrificare la chiarezza dell’informazione.

E’ notizia di questi giorni dell’integrazione della nuova funzione Shopping di Instagram. Shopping è uno strumento grazie al quale le aziende possono inserire tag nelle immagini postate, così che gli utenti potranno direttamente fare acquisti direttamente dal sito dell’azienda, senza essere dirottati sui vari siti di e-commerce.

Il servizio è gratuito e per ora riservato alle aziende

La funzione dei tag per lo shopping, farà si che cliccando sulla foto verranno visualizzati i dettagli del prodotto ed il suo prezzo.

Fare marketing con Twitter

Questa piattaforma di mini blogging, rappresenta una concreta opportunità di crescita e promozione per le aziende che riescono a coglierne le potenzialità.

Twitter ha la capacità di raggiungere gli utenti in tempo reale, interagendo con loro al punto che alcune aziende lo usano come servizio clienti.

Lo scopo di aprire un account aziendale su Twitter è generalmente quello di fare promozione e indirizzare gli utenti verso il sito web dell’azienda.

Grazie agli hashtag, Twitter si rivela particolarmente utile quando si tratta di promuovere un evento. Usare un hashtag nel modo giusto, permette di ottenere grande visibilità fino a riuscire a diventare virale.

I 140 caratteri a disposizione per i post, suggeriscono di usare toni amichevoli e diretti in modo da raggiungere subito il pubblico.

Inutile dire che anche su Twitter il materiale che pubblichiamo dovrà essere di qualità, così che venga visto e possibilmente condiviso da utenti interessati.

Anche la famiglia Google ha il suo Social, si chiama Google Plus

E’ un social network poliedrico, perché a seconda di come viene utilizzato, si possono condividere post, immagini e relativi commenti, oppure può venire usato come mezzo per promuovere la propria azienda.

Aprire un profilo business con Google Plus può fare si che la tua attività sia trovata facilmente perché più visibile.

Ricordiamoci che è sempre un prodotto Google e quindi la presenza o meno della tua Azienda in questa realtà, è strettamente legata alle visibilità online e alle regole posizionamento della grande G.

Aumentare la visibilità online della tua azienda

La condivisione è l’idea portante di ogni social network e Google Plus non viene meno a questa regola.

L’integrazione con la ricerca di Google e Gmail, Maps e Youtube rende questo canale molto diverso e più versatile rispetto agli altri social.

Uno degli strumenti esclusivi e più potenti di Google Plus è Hangouts. Una sorta di chat multiutente che permette di gestire anche diverse videoconferenze. Un bel risparmio di tempo e denaro per fare riunioni o briefing, che se vorrai potrai decidere di mettere in streaming su Youtube, così da rendere visibile il tuo lavoro e aumentare la visibilità del tuo brand.

Curare le pubbliche relazioni con Linkedin

Se Facebook e Instagram sono importanti per dare un contributo diretto e rapido al tuo business, conSlim Replay Grover Uomo blue Denim Blu 7 Jeans Linkedin, viene curato l’aspetto delle pubbliche relazioni.

Attraverso questo Social, pensato per il mondo del lavoro, l’azienda si ufficializza nella sua forma e attività, per ottenere maggior visibilità e credibilità nei confronti di partners e potenziali clienti.

Linkedin è un canale di comunicazione importante, perché le aziende possono acquisire visibilità così da raggiungere utenti interessati ad un settore specifico.

In oltre, potendo inserire link, diventerà una fonte di traffico verso il sito o il blog aziendale.

Dovrai aprire una pagina azienda (è gratuita) che riporterà la storia dell’azienda, spiegherà nel dettaglio l’attività che svolge e potrà essere collegata ai profili professionali di dipendenti e collaboratori.

Se è importante per un’azienda curare il proprio spazio Linkedin, è altresi importante interessarsi a cosa i propri dipendenti fanno su Linkedin. Senza essere particolarmente restrittivi, basterà stabilire delle linee guida, magari organizzando dei minicorsi su come si utilizza questo strumento.

Come tutti i Social anche Linkedin, per essere efficace richiede un certo movimento: scrivere post, condividerli, rispondere agli interventi di chi opera nel tuo stesso settore, ecc. richiedono una certa pianificazione e la stesura di una sorta di piano editoriale.

Come vedi, far entrare la tua Azienda nel mondo dei Social non è una cosa banale. E’ un operazione che richiede attenzione per avere riscontri positivi sul tuo business e che se gestita male potrebbe anche essere controproducente.

Se desideri che la tua Azienda abbia una forte presenza anche sui canali Social, contatta subito Mg Group, i nostri esperti sapranno consigliarti al meglio nel proporti soluzioni altamente professionali.

 

Blu Jeans Replay 7 Slim Denim Uomo blue Grover

Richiedi una Consulenza Gratuita.

Compila il form e un nostro consulente ti contatterà nelle prossime ore.

Denim Blu blue Jeans Uomo Grover Slim Replay 7